Cookie Consent by Free Privacy Policy website

01. settembre - 31. ottobre 2021

Aiutateci a misurare l'inquinamento luminoso con il vostro cellulare

Il progetto europeo Nachtlicht Bühne ha come obiettivo quello di misurare come varino nel tempo le sorgenti di luce artificiale presenti nelle nostre città e la sua particolarità è quella di essere un progetto di citizen scienze ovvero un progetto in cui il lavoro non viene fatto solo da scienziati professionisti, ma da qualsiasi cittadino che desideri dare una mano.
 
L’inquinamento luminoso delle sorgenti di natura artificiale provoca un degrado della qualità del cielo notturno, che non colpisce solo l’attività degli astronomi, ma ha anche un profondo impatto sugli esseri umani, sulla flora e sulla fauna.
 
Il progetto si basa sull'idea che chiunque può contribuire a misurare scientificamente le sorgenti di luce artificiale, dando così una mano agli astronomi, che da anni monitorano via satellite l’inquinamento a livello globale, ma che non riescono poi a raccogliere sul campo i singoli dati per mancanza di tempo, di personale e di fondi.
 
L’obiettivo è quindi quello di raccogliere dati nei mesi di settembre e ottobre, con una serie di campagne osservative i cui frutti verranno poi raccolti, analizzati, interpretati e comunicati dall’Istituto Tedesco di Geoscienze (GFZ) di Potsdam.
 
Documentando con il vostro aiuto ogni singola sorgente di luce artificiale in un prestabilito blocco di città, sarà possibile capire come l’inquinamento luminoso vari nel tempo, sia su piccola, che su lunga scala, e con ciò provare a ridurlo e a fare pressioni sugli stakeholder locali.
 
Per raccogliere i dati, i partecipanti riceveranno i dati di accesso alla app Nachtlichter, con la quale sará possibile registrare il colore, la luminosità e il tipo di lampada di ogni sorgente luminosa. I dati raccolti verranno anonimizzati per rispetto della vostra privacy e resi “digeribili” dai computer degli scienziati del GFZ.

All’inizio dell’autunno, prima dell’inizio della campagna, sarà possibile scaricare gratuitamente l’app e partecipare a una formazione online sul suo utilizzo.
 
Se volete partecipare al progetto scriveteci una e-mail al seguente indirizzo: info@planetarium.bz.it
A seconda del numero di partecipanti, la campagna richiederà circa 3-4 ore di lavoro.